Menu
A+ A A-

Descrizione delle tipologie di diffusori e diffusori-assorbitori nelle diverse sale

Regia
- Sulla parete posteriore al punto d’ascolto è stato realizzato un diffusore a reticolo di diffrazione  QRD (a resto quadratico) custom a modulo unico alto, inserito in una struttura ad orditura in legno che ha la funzione di assorbitore progressivo delle risonanze modali.
- Nell’angolo in alto tra la parete anteriore ed il soffitto e sulle pareti ai lati del punto d’ascolto sono stati  utilizzati otto diffusori-assorbitori  curvi forati a schema binario a modulo complementare (positivo-negativo) in sequenza pseudo-casuale, in legno di betulla a vista e rivestiti con tessuto acustico.

Sala Ripresa
- Nell’angolo in alto tra due pareti opposte e il soffitto sono stati installati dieci diffusori-assorbitori a schema binario, come descritti per la regia.
- Su una parete e sul soffitto ci sono due serie di quattro diffusori bidimensionali a reticolo di diffrazione  a radice primitiva (PRD) modulo 157, con 156 “pozzi” di altezza diversa per ogni modulo, in legno massello acustico.

Sala Ascolto-Ripresa all’ingresso
- Sei diffusori  a radice primitiva PRD come descritti per la sala ripresa, di cui quattro al soffitto, inseriti in una struttura di illuminazione a led rgb che ricorda un’ astronave, e due a parete, con fibre ottiche a colori variabili al  loro interno,  dispositivi personalizzati, esteticamente accattivanti oltre che acusticamente funzionali.

FaLang translation system by Faboba

Scene Music Records S.r.l. - c/c 1085 2071009
IBAN: IT61W0350003206000000036346

TEL: 3474961293